Mettiamo Radici

“Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi tu vinci” – Mahatma Gandhi

Officials: “Flee Ike, or face certain death”

Dopo Katrina e Gustav, tocca ad Ike.

Le notizie non sono per niente buone dal Texas. Si parla di onde di 7 metri e del pericolo per tante famiglie che abitano in zone che si trovano sotto il livello del mare. Le dimensioni di Ike sono impressionanti.

Le autorità di Houston hanno consigliato ai residenti di rimanere in città, per evitare l’esodo che si era creato nel 2005 per l’uragano Rita, causando 100 morti. Commentatori sul posto dicono che stare a Houston oggi è come “guardare nella canna di un fucile”.

Il segnale di una televisione locale da cbsnews.com.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: