Mettiamo Radici

“Prima ti ignorano, poi ti deridono, poi ti combattono. Poi tu vinci” – Mahatma Gandhi

Fidarsi è bene…

…con tutto quel che ne consegue.

Il Corriere di ieri. Sopra il titolone “Veltroni: sì al proporzionale” si legge: “Preferenze e niente premio di maggioranza” e nel box che richiama l’intervista, in basso: “Si tratta invece di creare un nuovo bipolarismo, fondato sulla coesione e non sulla coercizione, sull’alleanza e non sul programma.”Poi ho letto l’intervista a Veltroni sul Corriere, più l’articolo sulla proposta di legge elettorale nella pagina precedente. E mi sono spaventato.

Leggetela anche voi, l’intervista: su La Nuova Stagione.

Ma come, vogliamo fare un partito ad ispirazione maggioritaria, con un sistema elettorale proporzionale ?!  E senza premio di maggioranza ??!! E con le preferenze ????!!!!! “Prima l’alleanza e poi il programma”??????!!!!!!!

Non capivo più niente. Nel periodo del prePrimarie mi son letto e ho ascoltato molti interventi su e di Veltroni, a proposito di vari temi. Uno dei più trattati sicuramente quello della legge elettorale, insieme alla proposta di riforme istituzionali che stanno esaminando in questi giorni. Mai avevo sentito parlare di “prima l’alleanza, poi il programma”. Semmai il contrario! Ero infatti perfettamente d’accordo sull’idea “prima si verifica di avere qualcosa in comune, poi si stila un programma, poi ci si allea per le elezioni”. Da come lo esponevano sul giornale, sembrava che il Partito Democratico si apprestasse ad entrare nell’UDC tanto si avvicinavano le due proposte. Una legge elettorale che rendeva quasi impossibile governare e che in qualsiasi caso e risultato, avrebbe reso fondamentale l’apporto delle forze del centro. Un incubo (almeno per me)!

Fortunatamente però, mentre una parte di me era furiosa, l’altra metà del mio cervello che era ancora in grado di ragionare autonomamente mi ha consigliato di attendere con pazienza e come da titolo non fidarsi troppo della prima impressione. Se è vero che il Corriere è un gran giornale, mi rimaneva comunque la convizione che fosse molto meglio ragionare con la mia testa. E la mia testa diceva che Veltroni uno scenario come quello descritto in precedenza, non l’avrebbe mai proposto.

Ieri sera, infine, ho potuto leggere l’articolo di Stefano Ceccanti, costituzionalista, sull’Unità, che mi ha permesso di rilassarmi. Le parole chiave? Eccole:

“[..](In Europa) nessuno usa la preferenza: un’anomalia italiana che, oltre ad elevare esponenzialmente i costi delle campagne e a chiudere gli accessi ai non professionisti della politica, sposta la frammentazione dentro i partiti […]”

“[…]un buon sistema italiano “a base proporzionale” può e deve avere oggi dei correttivi diversi da un premio, ma non meno efficaci, a cominciare dalla relativa ristrettezza delle circoscrizioni che rappresenta un incentivo a costruire e a stabilizzare grandi partiti a vocazione maggiornitaria con un ruolo decisivo anche se non esclusivo in un sistema politico rinnovato.[…]” Se volete l’articolo completo, lo trovate qui.

Niente preferenze. Correttivi. Eccola le paroline che mi mancavano! Senza quelle sul serio sembrava che Walter si fosse appiattito sulle posizioni di Casini &Co, abbandonando le caratteristiche delle proposte precedenti. Ma rimaneva ancora il “prima l’alleanza, poi il programma” che non mi convinceva.

Stamattina ho nuovamente controllato su La nuova stagione e ho letto le seguenti parole:

“Per il neosegretario del Pd “è necessario passare dalle alleanze fatte prima del voto e col programma fatto dopo, ad un sistema contrario, per cui chi è d’accordo su un programma si presenta insieme alle elezioni e i cittadini votano quello (partito) sapendo qual è il programma e qual è l’alleanza” (articolo completo).”

Sempre stare attenti quando si legge un articolo, o si guarda la TV. Si potrebbe incorrere in incomprensioni fatali, a causa di un errore del giornalista (o supposto tale).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: